Uveite: infiammazione degli occhi

L’uveite è il gonfiore dello strato intermedio dell’occhio noto come uvea. Questo strato è costituito dall’iride, dalla coroide e dal corpo ciliare dell’occhio.

L’uveite può essere causata da vari fattori come lesioni agli occhi, esposizione a sostanze chimiche tossiche o malattie infiammatorie. L’uveite può essere classificata in diversi tipi a seconda della posizione dell’infiammazione. I diversi tipi di uveite includono:

Uveite anteriore è l’infiammazione dell’iride e del corpo ciliare.ù


Uveite posteriore è l’infiammazione della coroide.
Uveite diffusa o panuveite è l’infiammazione dell’intera uvea.
Uveite intermedia è l’infiammazione del solo corpo ciliare.

Diversi casi di uveite sono cronici e possono produrre molte complicazioni come cataratta, ipertensione oculare (IOP), distacco di retina o glaucoma che potrebbero portare alla perdita permanente della vista.

Questa malattia colpisce di solito le persone tra i 20 e i 60 anni e causa il 10% della cecità legale nei soli Stati Uniti.

I sintomi principali

L’uveite anteriore può causare:

  • Fotofobia o sensibilità alla luce
  • Rossore o dolore agli occhi
  • Acutezza visiva ridotta

I tipi di uveite posteriori e immediati sono generalmente indolori. Gli unici sintomi percepibili che queste tipologie possono produrre sono la visione offuscata e le mosche volanti solitamente in entrambi gli occhi.

cosa è la uveite

Le cause

Diversi tipi di uveite possono essere causati da malattie o infezioni sistemiche, tra cui:

malattia di Kawasaki
leptospirosi
artrite psoriasica
malattia di Lyme
sclerosi multipla
malattie infiammatorie croniche intestinali
sifilide
tubercolosi
e molti altri disturbi sistemici

La ricerca ha anche dimostrato che il fumo è considerato un fattore di rischio per l’uveite. Il fumo di sigaretta contiene composti che stimolano l’infiammazione dei vasi sanguigni, condizione che potrebbe contribuire all’interruzione del normale funzionamento del sistema immunitario e all’uveite.

esempio di visione con uveite

Il trattamento

I colliri a base di corticosteroidi, la terapia immunosoppressiva, i farmaci steroidei orali e gli impianti chirurgici di corticosteroidi sono alcuni dei migliori trattamenti per l’uveite.

Gli impianti di corticosteroidi sono usati per trattare l’uveite posteriore impiantando chirurgicamente una dose di piccole dimensioni del farmaco (Retisert, Bausch+Lomb) nella parte posteriore dell’occhio. Essi rilasciano in maniera prolungata quantità di antinfiammatori per trattare l’uveite.

Il medico può anche prescrivere colliri per la dilatazione della pupilla oltre agli steroidi per ridurre il dolore dell’uveite anteriore. Per le persone che sviluppano ipertensione oculare a causa dell’uveite, potrebbe essere necessario anche utilizzare colliri per abbassare la pressione intraoculare.

Deve essere trattata anche qualsiasi condizione sistemica nota che contribuisce all’uveite. Se sei soggetto a sensibilità alla luce o a forme di fotofobia, le lenti fotocromatiche possono aiutare a proteggere ulteriormente gli occhi da ambienti fortemente illuminati. Questi occhiali si scuriscono automaticamente all’aperto e nei luoghi molto illuminati per ridurre il disagio legato alla fotofobia.

Related Posts

myths about contact lenses

Sfatiamo 10 miti sulle lenti a contatto

Le lenti a contatto che indosso rischiano di rimanere bloccate negli occhi in modo permanente....
blepharoplasty

Blefaroplastica | Chirurgia palpebrale

La chirurgia palpebrale, spesso nota come blefaroplastica, è un trattamento chirurgico che rimuove la pelle,...
botox injections and their effects

Iniezioni di botox e i suoi effetti

Potrebbe esserti capitato di vedere pubblicità di trattamenti botox su blog e riviste di gossip...